8 Gennaio 2015

Il presidente ceco: il premier ucraino vuole la guerra

Il presidente ceco: il premier ucraino vuole la guerra Tempo di lettura: < 1 minute

«Penso che Iatseniuk sia il premier della guerra, perché invece di volere una soluzione pacifica della crisi in Ucraina evoca l’uso della forza». Sono parole durissime quelle che il presidente della repubblica Ceca Milõs Zeman riserva al presidente del Consiglio ucraino in carica, in pratica gli dà del guarrafondaio. A riportare le affermazioni di Zeman è stata l’Ansa del 7 gennaio.

Nella stesso intervento, il presidente ceco ha anche duramente criticato la manifestazione avvenuta il 1 gennaio a Kiev, dove migliaia di persone sono scese in piazza (vedi foto) per commemorare la nascita di Stepan Bandera, uomo simbolo della destra ucraina, collaborazionista dei nazisti durante la Seconda guerra mondiale. A guidare la manifestazione i partiti neonazisti ucraini attualmente al potere, in particolare Svoboda.