29 Dicembre 2012

Il ceto medio: declino in Occidente, espansione in Asia

Il ceto medio: declino in Occidente, espansione in Asia Tempo di lettura: < 1 minute

«La Cina ha appena inaugurato un treno super veloce Pechino-Canton, 2.298 chilometri con l’obiettivo – anche – di portare benessere nelle regioni interne del Paese. In India un gigante della distribuzione come Ikea sta trattando l’apertura di 15 centri commerciali perché – stima – fra Bombay, Bangalore, New Delhi, nei prossimi anni i consumi cresceranno in maniera impressionante. Tutto questo fa crescere, sviluppare se non addirittura nascere (è il caso cinese) una classe media. L’Ocse stima che nel 2030 saranno 4.9 miliardi i componenti della Middle Class, e 3.2 vivranno in Asia. Contemporaneamente invece arranca il ceto medio in Occidente dove persino in Germania 5 milioni sono scivolate negli anni nella povertà». Così sulla Stampa del 29 dicembre.