Mondo

13 Aprile 2021

Le forze segrete Usa operano nell'80% dei Paesi del mondo

«Le forze speciali statunitensi sono state schierate in 154 paesi, circa l'80% delle nazioni del mondo, lo scorso anno, ma non si hanno informazioni esatte su dove le forze d'élite conducano le missioni, sotto quali autorità operano, chi hanno ucciso e se la loro conformità

12 Aprile 2021

Iran: l'intelligence israeliana manda in tilt il sito di Natanz

L'intelligence israeliana ha messo a segno un attacco all'impianto nucleare di Natanz, nel cuore dell'Iran. Non ha rivendicato ufficialmente, come al solito, ma i media israeliani e internazionali non nutrono dubbi in proposito. A essere colpite sono state le centrifughe

10 Aprile 2021

Il leader del Terrore: interessi comuni con l'America

"Nella sua prima intervista con un giornalista americano, al Golani ha detto al corrispondente di Frontline Martin Smith che il suo ruolo nella lotta contro Assad e l'Isis, e nel gestire un'area abitata da milioni di siriani sfollati che potrebbero potenzialmente diventare

10 Aprile 2021

Ucraina: venti di guerra in stile Geogia 2008

Si intensificano i venti di guerra in Ucraina, dove da mesi si susseguono scontri sulla linea di contatto del Donbass, mentre Kiev continua a lanciare proclami sulla necessità di un ritorno delle recalcitranti regioni autonome sotto la sua giurisdizione, unitamente alla Crimea,

8 Aprile 2021

Il NYT: quando il capo dell'Isis collaborava con l'Us. Army

"In un verbale di interrogatorio riservato, il detenuto iracheno M060108-01 è presentato come un prigioniero modello, 'collaborativo' con i suoi carcerieri americani e insolitamente loquace. A volte sembrava che facesse di tutto per rendersi utile, soprattutto quando gli

7 Aprile 2021

Usa e Iran si intendono a Vienna. E Israele attacca una nave iraniana

Nel giorno in cui Washington e Teheran, a Vienna, iniziano finalmente a dialogare per ripristinare l'accordo sul nucleare iraniano stracciato da Trump, Israele ha attaccato una nave iraniana nel Mar Rosso, nei pressi di Gibuti. Di per sé l'attacco, che non ha provocato

6 Aprile 2021

Israele, Giordania, Iran: Medio oriente in fermento

Giorni nervosi in Medio oriente. In Israele si lotta per scegliere chi guiderà il prossimo governo; in Giordania si sventa un golpe e Iran e Usa continuano il loro duello a distanza. Elementi che danno un'idea del nervosismo regionale. Ma andiamo per ordine. L'elezione