Mondo

16 Maggio 2022

Le armi a Kiev e il pericolo di armare terroristi e neonazisti

"L'Ucraina può vincere questa guerra", Così il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg al vertice che ha riunito i ministri degli Esteri dei Paesi membri. Benzina sul fuoco, gettata anche per gelare la piccola speranza destata dalla telefonata tra i ministri della

14 Maggio 2022

Le telefonata Austin - Shoigu e i cosiddetti aiuti all'Ucraina

La conversazione telefonica tra i ministri della Difesa russo e americano, Sergej Shoigu e Lloyd Austin, è una buona notizia, dal momento che è la prima comunicazione ad alto livello tra le due potenze dall'inizio della guerra (a livello più basso le comunicazioni sono

13 Maggio 2022

Israele e l'uccisione della giornalista Shireen Abu Akleh

L'uccisione di Shireen Abu Akleh, una delle più autorevoli croniste di al Jazeera, sta incendiando il Medio oriente. L'assassinio è avvenuto a Jenin, mentre documentava un'operazione dei militari di Tsahal. Per al Jazeera e i palestinesi non ci sono dubbi sulla responsabilità

12 Maggio 2022

La Svezia e la Finlandia nella Nato e la distensione del Caucaso

L'adesione della Finlandia e della Svezia nella Nato non rappresenta una minaccia esistenziale per la Russia. Così il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, raggelando i costruttori di guerra che speravano di aprire un nuovo fronte. Particolarmente interessata ad

11 Maggio 2022

Da guerra in difesa dell'Ucraina a guerra per sconfiggere la Russia

Sul New York Times, Tom Stevenson firma un articolo pregno di ragionevolezza, ancora più significativo per il fatto che il cronista (specializzato in energia, difesa e geopolitica) è stato corrispondente di guerra per il giornale della Grande Mela nelle prime settimane del

10 Maggio 2022

Le sanzioni anti-russe e la fame nel mondo

Più volte abbiamo rilanciato gli allarmi degli organismi internazionali sulle catastrofiche conseguenze globali della guerra ucraina. Riprendiamo dal Guardian: "In tutto il mondo, i paesi a basso e medio reddito stanno affrontando una triplice crisi: la pandemia, l'aumento del

9 Maggio 2022

La celebrazioni in Russia e la morte di Moro

Sulle celebrazioni per la vittoria sul nazismo da parte di Putin si erano fatte previsioni catastrofiche. Così, ad esempio, allarmava la Reuters: "Putin invierà un avviso del 'giorno del giudizio' all'Occidente durante la parata della vittoria della Russia nella seconda guerra