15 Ottobre 2012

Kach, i fratelli miliardari fra scandali e politica

Tempo di lettura: < 1 minute

Kirby Martenson, vice presidente della Oxbow carbon & Mineral international, ha denunciato William Koch, il miliardario titolare dell’azienda, che lo avrebbe sequestrato per giorni per fargli confessare presunte inadempienze nel lavoro. La notizia  di cronaca nera ha ricadute sulla corsa alla Casa Bianca. I fratelli Koch, che possiedono il gruppo privato tra i più influenti degli Stati Uniti, sono i maggiori finanziatori di Mitt Romney, e, al tempo, sono stati munifici sostenitori del Tea Party di cui Paul Ryan, il vice presidente designato dal repubblicano, è esponente di punta. In particolare William è amico di lunga data del candidato alla Casa Bianca, che lo ha citato nei suoi discorsi.

Intanto Obama fa incetta di donatori e fondi: 4 milioni i sostenitori finanziari del presidente, un numero mai raggiunto nella storia. I due sfidanti sono in ritiro per prepararsi alla nuova sfida televisiva, che potrebbe risultare decisiva per diventare presidente degli Stati Uniti d’America.