Note di Sport
22 Maggio 2021

Il Celtic Glasgow, i bambini poveri e il Paradiso

Lisbona, Stadio Nazionale, 25 maggio 1967. Si gioca Celtic Glasgow - Inter (allora nota come Internazionale Milano), finalissima della dodicesima Coppa dei Campioni. Si, avete capito bene, Coppa dei Campioni. Non è la traduzione semplificata di Champions League. Infatti, dal 1955 al 1991 la maggiore delle competizioni a squadre era riservata soltanto alle vincitrici dei

Mondo
21 Maggio 2021

Israele-Gaza: va in vigore la tregua

La tregua è tornata a Gaza e in Israele, dopo 11 giorni di guerra. Le pressioni americane alla fine hanno convinto Netanyahu a riporre le armi nella fondina, accogliendo la proposta avanzata fin dai primi giorni dall'Egitto, che aveva portato a Tel Aviv l'offerta di Hamas. Tregua armata che durerà quanto durerà, si spera almeno che tenga per i prossimi giorni, dato che

Mondo
20 Maggio 2021

L'incontro Blinken-Lavrov e quello prossimo Biden-Putin

L'incontro tra Sergej Lavrov e Anthony Blinken suscita speranze e conferma le prospettive di una politica estera Usa volta alla distensione internazionale, cioè di una competizione tra superpotenze nel quadro di una conflittualità controllata e gestibile, seppure accesa. Un vertice di persona, non via web, come ormai usuale in tempi di pandemia, particolare di certa

Mondo
19 Maggio 2021

Mattatoio Gaza

Amira Hass verga un durissimo atto di accusa contro i bombardamenti di Gaza in una nota pubblicata da Haaretz dal titolo: "Gaza viene cancellata: Israele sta spazzando via intere famiglie di proposito". Secondo la Hass, che si rifà a fonti dell'organizzazione israeliana B'Tselem e delle Nazioni Unite, nel corso dei bombardamenti alcuni edifici sono stati abbattuti, "per

Mondo
19 Maggio 2021

I dolori del giovane Bill (Gates) -2

Al di là della recente passione per la terra del contadino Big Tech, va comunque notato che la stella di Bill ultimamente sembra offuscarsi. Il divorzio da Melinda è stato oggetto di una ridda di indiscrezioni disdicevoli e certo non gradite, dato che la causa della crisi è stata fatta risalire al suo legame col pedofilo Jeffrey Epstein, che alla Melinda proprio non andava

Mondo
18 Maggio 2021

I dolori del giovane Bill (Gates) -1

Tempi bui per il filantropo più famoso e autorevole del mondo, ché Bill Gates è un leader del settore. In questi tempi di pandemia ha imparato a conoscerlo anche chi non lo conosceva, ché il guru, o paraguru che dir si voglia, ha pontificato su ogni media del globo, in particolare sui vaccini e l'emergenza Covid-19, non dimenticando però il suo green e tanto

Mondo
17 Maggio 2021

Guerra di Gaza: il mondo chiede il cessate il fuoco

Sale il numero dei morti nella guerra tra Israele e Hamas, sulla quale Netaniayhu non dà scadenze. Dettaglio importante, dato che gli scontri finiranno quando lo deciderà il premier israeliano, ché la controparte ha più volte proposto una tregua, rifiutata. Particolare da tenere a mente per capire quanto sta accadendo, sia sul piano bellico, e quindi delle vittime -

Mondo
15 Maggio 2021

La Cina è stata superpotenza 5 volte nella sua storia

La sonda cinese è atterrata su Marte, poco tempo dopo l'arrivo di quella americana. Una competizione cruciale, dato che lo sfruttamento delle risorse spaziali sarà decisivo in un futuro, forse più prossimo di quanto immaginiamo (non nel prossimo secolo, ma già dalla seconda metà di questo). Immaginare che nel frattempo le due superpotenze possano mettere da parte le

Mondo
14 Maggio 2021

Israele: Bennet cede a Netanyahu. E la guerra può finire

Netanyahu sembra di nuovo salvo: Naftali Bennet, che finora aveva sostenuto la necessità di un governo di cambiamento in alleanza con il centrosinistra, ieri ha detto di aver cambiato idea, aprendo a un nuovo negoziato con il premier per formare un governo delle destre. Netanyahu ha vinto la sua guerra e sembra che la pace, se di pace si può parlare, possa tornare in

Mondo
13 Maggio 2021

Hamas propone una tregua, Netanyahu rifiuta

"Un alto funzionario di Hamas mercoledì ha detto che l'organizzazione terroristica è pronta a porre fine agli attuali intensi combattimenti con Israele, riferisce un comunicato il ministero degli Esteri russo. Il vice presidente dell'ufficio politico di Hamas Moussa Abu Marzouk ha avanzato la proposta nel corso di una conversazione telefonica con il vice ministro degli