2 Maggio 2013

Siria: colloquio telefonico tra Putin e Obama

Tempo di lettura: < 1 minute

«Il presidente russo, Vladimir Putin, e quello americano, Barack Obama, si sono detti pronti a prendere tutte le misure necessarie per la soluzione della crisi. Durante un colloquio telefonico tra i due leader “è stata sottolineata la disponibilità a prendere tutte le misure per risolvere finalmente il problema siriano” ha dichiarato un consigliere diplomatico russo». Così l’Osservatore Romano del 2 maggio. Il quotidiano riporta, inoltre, la notizia delle possibili dimissioni dell’inviato speciale dell’Onu e della Lega araba per la Siria, Lakhdar Brahimi.

Nota a Margine. La notizia accende barlumi di speranza. Speriamo non resti delusa.