31 Luglio 2012

Il Papa, le nostre piccole offerte e i miracoli di Gesù

Tempo di lettura: < 1 minute

La moltiplicazione dei pani e dei pesci (Antonio Vaccaro)

«Nella scena della moltiplicazione, viene segnalata anche la presenza di un ragazzo, che, di fronte alla difficoltà di sfamare tanta gente, mette in comune quel poco che ha: cinque pani e due pesci. Il miracolo non si produce dal niente, ma da una prima modesta condivisione di ciò che un semplice ragazzo aveva con sè. Gesù non ci chiede quello che non abbiamo, ma ci fa vedere che se ciascuno offre quel poco che ha, può compiersi sempre un nuovo miracolo: Dio è capace di moltiplicare il nostro piccolo gesto di amore e renderci partecipi del suo dono». Così il Benedetto XVI alla recita dell’Angelus del 29 luglio.