22 Aprile 2013

Il Papa: le vocazioni nascono nella preghiera e dalla preghiera e solo nella preghiera portano frutto

Tempo di lettura: < 1 minute

«Le vocazioni nascono nella preghiera e dalla preghiera; e solo nella preghiera possono perseverare e portare frutto». Queste le parole di Papa Francesco al Regina Caeli del 21 aprile. «Se io mi sento attratto da Gesù – ha affermato il Vescovo di Roma – se la sua voce riscalda il mio cuore, è grazie a Dio Padre, che ha messo dentro di me il desiderio dell’amore, della verità, della vita, della bellezza… e Gesù è tutto questo in pienezza!». Poi, rivolgendosi ai giovani, ha chiesto: «Qualche volta avete sentito la voce del Signore che attraverso un desiderio, un’inquietudine, vi invitava a seguirlo più da vicino? Avete avuto voglia di essere apostoli di Gesù? Pensate questo voi? Siete d’accordo? Domanda a Gesù che cosa vuole da te e sii coraggioso! Sii coraggiosa! Domandaglielo! La giovinezza bisogna metterla in gioco per grandi ideali. Domanda a Gesù che cosa vuole da te e sii coraggioso!». «La voce di Gesù è unica! Se impariamo a distinguerla, Egli ci guida sulla via della vita, una via che oltrepassa anche l’abisso della morte».