8 Aprile 2013

Il debito della Germania verso la Grecia

Tempo di lettura: < 1 minute

Ammonta a 162 miliardi di euro la cifra che la Germania dovrebbe alla Grecia come risarcimento per l’invasione della Seconda Guerra Mondiale: questo scrivevano ieri sera Spiegel online e da Atene To Vima. Una cifra equivalente all’80 per cento dell’attuale prodotto interno lordo ellenico. Sarebbe tutto scritto in un dossier commissionato dal governo Samaras a esperti finanziari e storici. Un rapporto sul quale, tuttavia, verrebbe ancora mantenuto il segreto, secondo Spiegel online, per evitare tensioni sia in casa sia con Berlino, attualmente partner e creditore più importante per i tentativi di risolvere la crisi del debito ateniese. Malcontento in Grecia per il silenzio di Samaras, anche se il viceministro delle Finanze Staikouras assicura a To Vima che il Paese «considera questo tema ancora aperto» e tenterà di arrivare ad una soluzione. Anche perché, commenta il giornale ateniese, «la Grecia  non ha mai ricevuto alcuna riparazione, né per i crediti che fu costretta a concedere alla Germania, né per i danni di guerra».