26 Marzo 2013

Il Papa e le preghiere più comuni della vita cristiana

Tempo di lettura: < 1 minute

Il cardinale Angelo Bagnasco, in un’intervista al Corriere della Sera del 24 marzo, ha parlato dell’elezione del nuovo Papa e ha detto: «Sono rimasto colpito, la sera dell’elezione, dalla scelta delle preghiere. Il nuovo Papa ha proposto quelle più comuni della vita cristiana. Quando ho sentito il Padre Nostro, l’Ave Maria e il Gloria, mi sono commosso a pensare a quanto la sua esperienza di Pastore sia stata un tutt’uno con la fede del popolo: la devozione sincera della gente comune che resiste alla secolarizzazione. A volte si ritiene che questa non sia abbastanza profonda. Al contrario, la preghiera fatta con il popolo, che ha certamente nella liturgia il suo vertice, è il modello da seguire».