18 Marzo 2013

Il Papa: "Dio mai si stanca di perdonarci, mai!"

Tempo di lettura: < 1 minute

Il Papa ha voluto celebrare la sua prima messa pubblica, il 17 marzo, nella parrocchia di Sant’Anna, a Borgo Pio, cosa inusuale per un Papa. Riportiamo parte della sua omelia: «Lui è venuto per noi, quando noi riconosciamo che siamo peccatori (…). Non è facile affidarsi alla misericordia di Dio, perché quello è un abisso incomprensibile. Ma dobbiamo farlo! “Oh, padre, se lei conoscesse la mia vita, non mi parlerebbe così!”. “Perché?, cosa hai fatto?”. “Oh, ne ho fatte di grosse!”. “Meglio! Vai da Gesù: a Lui piace se gli racconti queste cose!”. Lui si dimentica, Lui ha una capacità di dimenticarsi, speciale. Si dimentica, ti bacia, ti abbraccia e ti dice soltanto: “Neanch’io ti condanno; va’, e d’ora in poi non peccare più” (Gv 8,11). Soltanto quel consiglio ti dà. Dopo un mese, siamo nelle stesse condizioni… Torniamo al Signore. Il Signore mai si stanca di perdonare: mai! Siamo noi che ci stanchiamo di chiedergli perdono. E chiediamo la grazia di non stancarci di chiedere perdono, perché Lui mai si stanca di perdonare. Chiediamo questa grazia».