21 Gennaio 2013

Le mazzette di "Don Vito" inguaiano Rajoy

Tempo di lettura: < 1 minute

Luis Barcénas, tesoriere del partito popolare spagnolo, inguaia il governo. Un’indagine sui conti del partito ha spinto il giudice Pablo Ruiz a cercare in Svizzera. Ora la rogatoria ha trovato risposta e sono spuntati i conti segreti del premier Mariano Rajoy e del suo, più famoso, predecessore, José Maria Aznar.

Uno scandalo che per ora Rajoy affronta con ironia e ostentata indifferenza, ma che potrebbe comportare conseguenze.