2 Gennaio 2013

Kim sorprende Seul "Potremmo riunificarci"

Tempo di lettura: < 1 minute

Discorso di fine anno anche in Corea del Nord, dove il giovane Kim Jong-un ha sorpreso tutti con un discorso conciliante verso la Corea del Sud: «Il passato delle relazioni tra le due Coree», ha detto «insegna che il confronto non conduce ad altro che alla guerra», auspicando un clima più disteso e di collaborazione tra i due Stati. Una sorpresa, soprattutto per quanto accaduto in questi ultimi anni nei quali, dopo una fase distensiva, tra i due Paesi era sceso il gelo e la Corea del Nord aveva preoccupato il mondo con i suoi test nucleari. Insomma, una buona notizia dall’Oriente, attraversato da venti gelidi dopo la vittoria in Giappone di Shinzo Abe e la ripresa di un confronto duro tra Tokio e Pechino.

Una buona notizia salutata da fuochi d’artificio: uno strappo rispetto alle rigide cerimonie del passato. Certo non casuale.