21 Dicembre 2012

Onu, via libera all'intervento militare nel Mali

Tempo di lettura: < 1 minute

L’Onu ha deciso di inviare una forza di intervento a sostegno del governo del Mali, in vista di un ritorno del Nord del Paese sotto il legittimo governo. Da tempo quest’area è caduta preda di organizzazioni terroristiche che rischiano non solo di far collassare il governo centrale, ma anche di diffondersi a macchia d’olio, destabilizzando i Paesi confinanti.

La truppe inviate dalle Nazioni Unite, solo per un anno, saranno composte da contingenti militari di Stati africani. 
Da vedere se quanto deciso scatenerà un conflitto vero e proprio nel Nord del Paese o si riuscirà a limitare i danni limitandosi a una mera operazione di “polizia internazionale”. E soprattutto, se riuscirà nell’intento di riportare l’area alla normalità.