18 Dicembre 2012

L'Avvento: la gioia dei credenti e quella del Signore

Tempo di lettura: < 1 minute

L’Avvento non è solo un tempo di attesa, ha spiegato il Papa nell’omelia tenuta il 16 dicembre (terza domenica di Avvento, chiamata domenica Gaudete), in occasione della visita alla parrocchia romana di San Patrizio a Colle Prenestino. Infatti, ha detto Benedetto XVI: «L’Avvento è anche un tempo di gioia, perché in esso si risveglia nei cuori dei credenti l’attesa del Salvatore, e attendere la venuta di una persona amata è sempre motivo di gioia (…). Il profeta Sofonia, inoltre, fa capire che questa gioia è reciproca: noi siamo invitati a rallegrarci, ma anche il Signore si rallegra per la sua relazione con noi: infatti, il profeta scrive: “Gioirà per te, ti rinnoverà con il suo amore, esulterà per te con grida di gioia”».

Per leggere l’integrale cliccare qui