7 Dicembre 2012

Morsi sotto assedio. I tank nelle strade

Tempo di lettura: < 1 minute

Sempre più drammatica la situazione in Egitto: il presidente ha schierato tank e forze speciali. Ma le proteste non si placano. Il presidente Morsi ha invitato i manifestanti al dialogo, ma non trova interlocutori. 

L’altro problema, per Morsi, è la tenuta del governo: dopo la dimissione in massa dei suoi consiglieri, si è dimesso pure  il vicepresidente Rafiq Habib, Di religione copta, Habib ha svolto un ruolo non indifferente di mediazione tra i Fratelli musulmani e la Chiesa locale.

A sorpresa, anche dall’Università di Al-Azhar è giunto un invito al presidente per rivedere il decreto che gli attribuisce poteri insindacabili. 

Su twitter, il nuovo Papa copto, Teodoro II, ha richiamato tutti alla saggezza.