27 Novembre 2012

Bersani-Renzi, duello finale

Tempo di lettura: < 1 minute

Parte il rush finale per decidere la premiership del partito democratico. Giorni di trattative e di polemiche. Renzi è deciso ad allargare al massimo la possibilità di voto, chiedendo regole meno rigide: il voto deve essere consentito a tutti quelli che desiderano farlo. Per gli esponenti del Pd vicini a Bersani le regole vanno rispettate: ha diritto di voto chi si è già espresso al primo turno. È probabile, ed è l’obiettivo minimale dei renziani, che si allarghi il voto a chi potrà dimostrare di non aver partecipato al voto per motivi oggettivi. Anche se, certo, sarà difficile che il comitato dei garanti riesca a delimitare dei “motivi oggettivi” tali da non risultare interpretabili in sede locale.

Altamente probabile uno spostamento di preferenze da Vendola a Bersani, anche se ancora non è stato reso pubblico alcun accordo in tal senso. Né forse lo sarà.