23 Novembre 2012

Un rappresentante di Hezbollah in Vaticano

Tempo di lettura: < 1 minute

Il Papa in Libano

«Alle 11 di domani, Benedetto XVI creerà sei nuovi cardinali nella Basilica di San Pietro e tra questi il Patriarca di Antiochia dei maroniti Bechara Boutros Rai, che lo accolse in Libano a metà settembre. E a festeggiare il neoporporato libanese “nei giorni del concistoro sarà presente anche il partito di Hezbollah con un suo rappresentante ufficiale”, fa sapere l’agenzia vaticana Fides. “Si tratta di Ghalib Abu Zeinab, dell’ufficio politico del partito sciita e responsabile delle relazioni con i cristiani”». Così il Corriere della Sera del 23 novembre.