21 Novembre 2012

Gaza, Israele frena. Slitta la tregua

Tempo di lettura: < 1 minute

Dopo una giornata di speranza, la possibile tregua a Gaza sfuma. Ma nelle agenzie si parla di slittamento, lasciando ancora spazio alla possibilità che il temuto attacco di terra da parte delle truppe israeliane possa essere fermato.

Ieri diversi attori internazionali si sono avvicendati sul terreno di scontro, dieci ministri degli esteri della lega araba e quello turco hanno visitato Gaza, mentre a Gerusalemme atterravano il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, e il segretario generale dell’Onu, Ban Ki Moon. Un susseguirsi di incontri e trattative per cercare un compromesso tra i belligeranti. Che al momento non si trova.

Oggi a Tel Aviv una bomba è esplosa su un autobus provocando diciassette feriti. E tutto si fa più complicato…