17 Novembre 2012

Berlusconi: "Mi viene voglia di ricandidarmi"

Tempo di lettura: < 1 minute

Fuorionda galeotto  dell’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che, durante una visita agli allenamenti del Milan con seguito di giornalisti e tv, ha detto, a telecamere apparentemente spente, di aver voglia di candidarsi nuovamente. Una dichiarazione scherzosa, ma per molti rivelatrice delle reali intenzioni del Cavaliere, che non ha lesinato critiche alla gestione del Pdl a guida Alfano e all’iniziativa di dar vita a primarie interne per individuare il prossimo candidato del centrodestra.

Intanto, dal Quirinale, Giorgio Napolitano ha fatto sapere che si potrebbe giungere ad individuare un election day per svolgere tutte le elezioni regionali in un solo giorno, indicando nel 10 marzo una data possibile. In questa data, ha aggiunto il presidente della Repubblica, potrebbero aver luogo anche le elezioni politiche, anticipando di fatto la scadenza della legislatura. Ma a condizione che il Parlamento entro dicembre licenzi la legge di stabilità e quella del bilancio e che, soprattutto, si proceda con la riforma della legge elettorale. Un richiamo, quello del Capo dello Stato, che difficilmente resterà inascoltato.

Per il dopo elezioni un’importante novità: anche Bersani, dopo Fini e Casini e Berlusconi, apre a un Monti Bis, purché sia un governo politico e non tecnico.