27 Ottobre 2012

Berlusconi condannato a quattro anni

Tempo di lettura: < 1 minute

Berlusconi è stato condannato a quattro anni di carcere per frode fiscale. Un verdetto pesante, che giunge a ridosso del “passo indietro” del Cavaliere in politica. Nella condanna anche l’interdizione ai pubblici uffici per cinque anni: quindi, se anche gli altri gradi di giudizio confermeranno la condanna (il reato dovrebbe cadere in prescrizione nel 2014), non potrà più essere eletto al parlamento.

Il Pdl lo difende, ovviamente. La sentenza andrà a interagire con quanto avverrà nell’altro dibattimento, quello relativo alle notti di Arcore e alla vicenda della giovane Ruby: se venisse condannato anche in questa sede, la situazione del Cavaliere si farebbe quasi insostenibile. Rischia di venire escluso definitivamente dalla scena politica e, in prospettiva, di finire nelle patrie galere. Una liquidazione per via giudiziaria già percorsa dal suo primo mentore, Bettino Craxi, anni addietro.

Ma il Cavaliere è uomo di sorprese.