19 Ottobre 2012

Seguite l'accadere della grazia del Signore

Tempo di lettura: < 1 minute

A Pierpaolo, Adriano, Marco… a tutti

Salamanca 25 aprile ’97

Carissimi,

seguite l’accadere della grazia del Signore con tutto il cuore. Come Giovanni e Andrea… Come dopo alcuni anni e tanti peccati, Simone… Come tanti tra voi…
Il Signore dona la grazia agli umili. Per questo, durante il mese di maggio, vi prego di andare ogni giorno alle Lodi (se recitate umilmente la preghiera a san Giuseppe compite un gesto di carità grande anche nei miei confronti), di leggere insieme la lezione di Giussani pubblicata su 30Giorni («La persona rinasce in un incontro»), di partecipare – se vi è possibile – anche tutti i giorni alla Messa.
Così la vicinanza tra noi è più grande, più umana. Solo ciò che accade come grazia è veramente umano.
Io come Paolo – ringraziate anche per me in ginocchio sulla sua tomba – «mi sento rivivere perché voi siete saldi nel Signore».

                                                                                                            Giacomo

La lettera di don Giacomo invita a leggere la meditazione di don Luigi Giussani: «La persona rinasce in un incontro», pubblicata su 30giorni. Avevamo pensato di inserire un link che rimandasse al sito della rivista, ma non è possibile, dal momento che l’anno ’97 non è disponibile.

Così rimandiamo al libro dal quale è tratta: Un avveninimento di vita cioè una storia”, pubblicato dalla Edit Editoriale italiana s.r.l., pagg 209-217.

13 Marzo
Per la Quaresima