3 Ottobre 2012

Fiorito in manette, ecco le accuse: "Suv comprato per le neve a Roma e ora cerca di fuggire all'estero"

Tempo di lettura: < 1 minute

Arrestato Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio, su ordine dei magistrati di Roma che gli contestano l’uso di denaro pubblico a fini strettamente privati (da ultimo, l’acquisto di un suv per guidare per Roma innevata). Un provvedimento che ha sorpreso Fiorito e il suo avvocato difensore, dal momento che l’imputato aveva adotatto, a loro parere, una strategia collaborativa sia a Roma sia nell’inchiesta parallela di Viterbo. Alla base dell’arresto preventivo, oltre al pericolo di fuga, sarebbero state proprio queste esternazioni fiume, definite dal giudice per le indagini preliminari «propalazioni inquinanti».