1 Ottobre 2012

Monti Bis, asse tra Casini e Fini. "Una lista civica per l'Italia"

Tempo di lettura: < 1 minute

Assemblea dei “mille per l’Italia” ad Arezzo, nome che riecheggia vagamente la spedizione garibaldina. Nell’occasione il Presidente della Camera Gianfranco Fini lancia l’iniziativa di un nuovo soggetto politico in vista delle prossime elezioni. Una lista civica per l’Italia che aggreghi rappresentanti della società civile e che veda confluire anche l’Udc di Casini, presente all’assise, e il Fli. E al quale, pare, aderirà anche Luca Cordero di Montezemolo con la sua Italia Futura. Un partito, quello in incubazione, che cerca di allargare il consenso elettorale al centro, lanciando l’ipotesi di un nuovo governo Monti. Freddezza, ovviamente, da destra e sinistra, dal momento che il nuovo partito ambisce a ribaltare il quadro politico italiano.