20 Settembre 2012

Lo scatolone di Fiorito: "Io distribuivo, non rubavo, ecco le carte del sistema"

Tempo di lettura: < 1 minute

Ancora bufera sulla giunta regionale del Lazio. Interrogatorio fiume dell’ex capo gruppo Pdl alla Regione Franco Fiorito, che ai pm ha consegnato una ricca documentazione che proverebbe la dissipazione di denaro pubblico da parte di quello che è stato definito il sistema Polverini. Il presidente della Regione Lazio aveva provato a tamponare la falla varando una serie di misure contro gli sprechi: dal taglio delle auto blu a quello dei fondi ai partiti ed altro. Misure sulle quali l’altroieri aveva ottenuto una nuova fiducia, anche sulla base di una netta presa di distanza dalle figure oggetto dell’indagine dei magistrati romani. Ma ieri è circolata una foto che la ritrae in una delle feste organizzata con denaro pubblico dal vice-capogruppo Pdl alla Regione Carlo de Romanis: festa in costume da antichi romani con personaggi in maschere animalesche. Altra tegola e voci di dimissioni della Polverini, per ora rientrate. Ma l’inchiesta giudiziaria potrebbe portare alla luce nuovi elementi e far precipitare la situazione.