23 Ottobre 2014

Isis: quei miliziani islamici che non sanno neanche leggere il Corano

Tempo di lettura: < 1 minute

jeanbart«Se fa una statistica su questi Daesh [altro nome dei terroristi dell’Isis ndr.] vedrà che sono per la maggioranza stranieri. La maggioranza di questi Daesh non parlano neanche l’arabo, il che significa che non hanno letto il Corano. Questa dei Daesh è una multinazionale con uffici accoglienza di impiegati e mercenari in tutto il mondo». Sono affermazioni di monsignor Jean Jeanbart, vescovo melchita cattolico di Aleppo riportate in un’intervista a Gian Micalessin sul Giornale.

Cenni davvero interessanti quelli del vescovo, in particolare quello riguardo la non conoscenza del Corano da parte di questi presunti miliziani islamici, in realtà semplici mercenari, come accenna di seguito, al soldo di una multinazionale del terrore (vedi Postille su assalto al Parlamento del Canada): definizione invero puntuale.