21 Maggio 2014

Il Papa: la pace è una persona, Gesù

Tempo di lettura: < 1 minute

Cuore_amabile_33Nell’omelia della messa celebrata presso la Casa Santa Marta il 2o maggio il Papa ha parlato di pace, accennando come né le ricchezze né il potere la danno, ché sia l’uno che l’altra finiscono prima o poi. Invece «La pace di Gesù è una Persona, è lo Spirito Santo! Lo stesso giorno della Resurrezione, Lui viene al Cenacolo e il saluto è: ‘La pace sia con voi. Ricevete lo Spirito Santo’. Questa è la pace di Gesù: è una Persona, è un regalo grande. E quando lo Spirito Santo è nel nostro cuore, nessuno può toglierne la pace. Nessuno! E’ una pace definitiva! Il nostro lavoro qual è? Custodire questa pace. Custodirla! E’ una pace grande, è una pace che non è mia, è di un’altra Persona che me la regala, di un’altra Persona che è dentro il mio cuore e che mi accompagna tutta la vita. Il Signore me la ha data!». Ed ha aggiunto che si riceva come «un bambino che riceve un regalo», ossia con il «cuore aperto», senza cercare di «ingabbiare» lo Spirito Santo.