31 Gennaio 2014

Il Papa e la tentazione di snaturare la dottrina del Signore

Tempo di lettura: < 1 minute

«Siano sempre i criteri della fede a prevalere nelle parole e nella prassi della Chiesa»: questo l’incipit dell’intervento di Papa Francesco al dicastero per la Dottrina della Fede. «Quando la fede brilla nella sua semplicità […] – ha proseguito – il vissuto ecclesiale diventa luogo in cui la vita di Dio emerge con tutto il suo fascino». Occorre quindi vincere la tentazione di «intendere la dottrina in un senso ideologico o di ridurla ad un insieme di teorie astratte e cristallizzate».
«In realtà, la dottrina ha l’unico scopo di servire la vita del Popolo di Dio ed intende assicurare alla nostra fede un fondamento certo. Grande è infatti la tentazione di appropriarci dei doni della salvezza che viene da Dio, per addomesticarli – magari anche con buona intenzione – alle vedute e allo spirito del mondo. E questa è una tentazione che si ripete continuamente».