14 Gennaio 2014

Reato di clandestinità, la base sconfessa Grillo

Tempo di lettura: 2 minuti

Si era all’indomani della strage di Lampedusa, l’ultima ecatombe marina dei fuggitivi del Sud del mondo si era appena consumata, quando i parlamentari dei Cinque stelle decisero di chiedere al Parlamento di depenalizzare la clandestinità. Un passo di civiltà, un atto dovuto nei confronti delle tante vittime di questo traffico oscuro, ai quali i Cinque stelle, al contrario di altri, erano approdati. Ma Grillo, temendo gli umori del Paese – ormai incattivito sul tema – aveva stoppato i suoi e rimandato a una consultazione online, come si fa nel M5S.

Dopo lunga attesa, la consultazione si è svolta ieri: oltre quindicimila persone hanno votato per l’abrogazione della legge e circa novemila contro. 

Sui quotidiani si parla di uno schiaffo a Grillo, si accusa lo stesso di aver barato tentando una votazione beffa, annunciata all’ultima ora per mandarla deserta e altro. Retroscena possibili, ma in realtà la consultazione è stata chiesta dallo stesso leader dei Cinque stelle, che avrebbe potuto stoppare e basta (sarebbe bastato minacciare il suo allontanamento dal movimento). Resta che i votanti sono stati davvero pochini, mentre il tema avrebbe meritato un più approfondito dibattito. Certo è che, ancora una volta, queste consultazioni online hanno dimostrato la loro inefficacia, già palesata al momento di decidere il candidato a Presidente della Repubblica dei Cinque stelle, quando il designato ebbe a raccogliere circa quattromila voti (più o meno i voti che servono per diventare consigliere comunale di Roma).

Comunque a questo punto il dado è tratto e il M5S dovrà impegnarsi a depenalizzare l’immigrazione. Difficile che trovi come compagno di strada Forza Italia, mentre potrebbe trovare sponde a sinistra, anche se la Forza Italia di sinistra (leggi Pd renziano) potrebbe essere refrattaria al tema. Resta il dramma dell’immigrazione clandestina, che certo non si può legalizzare tout court, pena collasso del sistema di accoglienza e non solo, ma certo non può essere affrontato con un codice che riguarda la cronaca nera.