2 Settembre 2012

Elusione fiscale, inchiesta sulla società di Romney

Tempo di lettura: < 1 minute

La società di private equity di cui Mitt Romney fu socio fondatore potrebbe essere incriminata per reati fiscali. La notizia può danneggiare gravemente il candidato repubblicano alla Casa Bianca. La rivelazione è opera del sito del New York Times. L’indagine giudiziaria parte dal procuratore capo di New York, Eric Schneiderman, secondo il quale diverse società di private equity, tra cui appunto quella che fa riferimento a Romney, avrebbero “abusato” della normativa fiscale per ridurre in maniera considerevole le proprie imposte. Una elusione, più che una evasione fiscale vera e propria. Che però negli Usa è perseguibile penalmente.