2 Dicembre 2013

Il Papa e l'incontro con Gesù

Tempo di lettura: < 1 minute

Gesù e la Maddalena

La vita è un cammino durante la quale il regalo più grande che si possa ricevere è incontrare Gesù. Così il Papa ai fedeli della parrocchia di San Cirillo Alessandrino nell’omelia della messa celebrata il primo di dicembre. «Quando facciamo opere buone – ha aggiunto – quando visitiamo i malati, quando aiutiamo un povero, quando pensiamo agli altri, quando non siamo egoisti, quando siamo amabili… in queste cose incontriamo sempre Gesù. E il cammino della vita è proprio questo: camminare per incontrare Gesù».
I nostri peccati frenano e scoraggiano, ha proseguito, spiegando: «Ma tu sai che le persone che Gesù cercava maggiormente di trovare erano i più peccatori; e lo rimproveravano per questo, e la gente – le persone che si credevano giuste – dicevano: ma questo, questo non è un vero profeta, guarda che bella compagnia che ha! Era con i peccatori… E Lui diceva: Io sono venuto per quelli che hanno bisogno di salute, bisogno di guarigione, e Gesù guarisce i nostri peccati».

Nell’ambito della visita, il Papa ha confessato alcuni fedeli.