14 Giugno 2013

I "baffi invisibili" di Aznar e il suo ritorno in politica

Tempo di lettura: < 1 minute

Nuovo look per José Maria Aznar, che è ritornato sulla scena pubblica criticando in  modo serrato il premier spagnolo, e suo delfino, Mariano Rajoy. In un momento in cui l’economia iberica è al collasso, l’ex esponente del Ppe ha gioco facile a sparare sul conducente, sgranando la sua ricetta di risanamento iper liberista. Da alcuni mesi l’ex primo ministro iberico scalpita, ma ora appare determinato a tornare nell’agone politico. I suoi compagni di partito in un primo tempo lo hanno ignorato, immaginando impossibile un suo ritorno, ma ora devono prendere atto che qualcosa è cambiato. Fautore di una destra aggressiva, sia a livello economico che in politica estera, Aznar è stato una figura importante della destra europea, se non un faro, certo un punto di riferimento per tanti. Il suo eventuale ritorno al potere avrà ripercussioni in tutta Europa.