22 Maggio 2013

Iran, esclusi Rafsanjani e Mashai

Tempo di lettura: < 1 minute

Si terranno il 14 giugno le elezioni presidenziali in Iran. Aveva fatto il giro del mondo la decisione di Akbar Hashemi Rafsanjani di candidarsi, ma il suo nome è stato escluso dai candidati. Rafsanjani ha grande influenza nel clero sciita, ma allo stesso tempo è uomo pragmatico e moderato, tanto da ricevere l’appoggio di diversi esponenti della società civile. Anche per questo era dato per favorito alle prossime elezioni. La corsa alle presidenziali iraniane perde, a meno di imprevisti, un protagonista che avrebbe potuto portare l’Iran a un confronto meno traumatico con l’Occidente.