Cronologia

Postille - 14 luglio 2018

La bomba Mueller sul vertice Trump-Putin

Fuoco di sbarramento isterico sul vertice Trump-Putin a Helsinki. Ieri il procuratore Robert Mueller, titolare dell'inchiesta sul Russiagate, ha incriminato 12 agenti segreti di Mosca, accusandoli di aver hackerato il database del partito democratico per sabotare la corsa di Hillary Clinton (che a

Postille - 13 luglio 2018

Siria: cade Daraa, il regime-change è fallito

L'esercito siriano riprende il controllo dell'intera città di Daraa, dove fu innescata la miccia del regime-change siriano. Conquista simbolica, dunque, che si aggiunge a quella meno simbolica ma più importante della riconquista del confine con la Giordania (vedi Piccolenote). Dopo Daraa, l'area

Postille - 12 luglio 2018

Trump, Putin e l’Iran, passando via Nato

Giro di danza di Donald Trump in Europa. Prima tappa il vertice Nato, poi la mesta Gran Bretagna (vedi Piccolenote), infine, il 16 luglio, il vero motivo del tour, l'incontro con Vladimir Putin. Lo show di Trump alla Nato Al vertice Nato ha fatto il suo atteso show, chiedendo all'Europa di

Postille - 12 luglio 2018

Le dimissioni di Boris Johnson e della Brexit

Si dimette Boris Johnson, ministro degli Esteri britannico. In aperto dissenso con Theresa May che accusa di aver tradito la Brexit. Mister Boris Johnson e la Brexit Un gesto che segue le dimissioni, meno pesanti ma forse più simboliche, del ministro per la Brexit, David Davis. Il primo

Chiesa - 11 luglio 2018

In memoria di san Benedetto da Norcia

Oggi la Chiesa fa memoria di san Benedetto. Proponiamo un articolo sul santo pubblicato dall'Associazione don Giacomo Tantardini. Per leggerlo, cliccare qui.

Postille - 10 luglio 2018

Siria: Damasco riprende la frontiera con la Giordania

L'offensiva dell'esercito siriano nel Sud, nella provincia di Daraa, occupata dalle milizie jihadiste, ha riportato sotto il controllo di Damasco la frontiera con la Giordania. Uno sviluppo militare di rilevanza primaria, che chiude un nuovo capitolo della guerra siriana. Un capitolo di alta

Postille - 9 luglio 2018

Corno d’Africa: fiorisce la pace

Corno d'Africa: Etiopia ed Eritrea fanno la pace. Il presidente etiope Abiy Ahmed si è recato ad Asmara, dove ha incontrato Isaias Afwerki per siglare un accordo che chiude il ventennale conflitto tra i due Paesi. La lunga guerra è finita Un conflitto aperto nel 1998, a sei anni dalla

Postille - 9 luglio 2018

Viktoria Skripal accusa le autorità britanniche

Più che interessante l'intervista rilasciata oggi alla Repubblica da Viktoria Skripal, cugina di Julia e nipote dell'ex spia russa Serghej, che le autorità britanniche dicono siano stati avvelenati col gas nervino Novichok dai russi. Un'intervista che nasce da un nuovo avvelenamento da Novichok,

Mondo - 7 luglio 2018

Offe, l’euro e il mulino satanico di Polanyi

Difficile che su un giornale mainstream si analizzi in maniera intelligente lo scandalo della diseguaglianza sistemica creato dall’Unione europea e dall'euro. Il Corriere della Sera di ieri fa un'eccezione che conferma la regola, con un'intervista di Maurizio Ferrera a Claus Offe, sociologo di

Postille - 6 luglio 2018

Il novichok britannico e il campionato del mondo in Russia

Due inglesi, Dawn Sturgess e Charlie Rowley, sono stati avvelenati dal gas nervino novichok a inizio luglio. Questa almeno la convinzione delle autorità britanniche. E nella zona dove già furono avvelenati i due Skripal, l'ex spia russa Sergej e la figlia Julia. Il novichok

Postille - 5 luglio 2018

La Merkel e la fine dell’Unione europea

Angela Merkel apre nuove prospettive europee all'accoglienza dei migranti, anzi no. Cede, infatti, alle minacce di Horst Seehofer, leader della democrazia cristiana bavarese, che aveva rigettato le nuove aperture. La Merkel, dal parricidio politico alla tragica gloria La Germania torna alla linea

Postille - 4 luglio 2018

L’incontro tra Trump e Putin e il nervosismo di Netanyahu

Fervono i preparativi per l'incontro tra Trump e Putin del 16 luglio a Helsinki. Ieri il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha telefonato al suo omologo russo Serghej Lavrov per parlare della "stabilità strategica" del mondo. Tema di attualità, stante che negli ultimi anni la

Postille - 3 luglio 2018

Siria: la guerra di Daraa e il Golan

L'offensiva dell'esercito siriano nella provincia di Daraa, nel Sud del Paese, suscita nervosismo in Israele, che ha allertato il suo esercito e ha mandato un messaggio inequivocabile ad Assad: se i militari di Damasco entrano nella zona de-militarizzata istituita con gli accordi del '74 (dopo la

Postille - 2 luglio 2018

Mondiali in Russia: perde il Circo vince il calcio

Forse nostalgici del calcio di una volta, viviamo la sconfitta di Argentina e Portogallo (e altre) ai mondiali come una sorta di rivincita. Il calcio del duopolio Per anni abbiamo assistito al monopolio bipolare del pallone d'oro, assegnato a Messi e Ronaldo in esclusiva, unici terminali del

Postille - 2 luglio 2018

L’India, gli S-400 e il vento nuovo d’Oriente

L'india persegue l'acquisto degli S-400 russi. Giovedì scorso, il ministero della Difesa ha infatti deciso in tal senso. Ora sta al ministero delle Finanze e, in ultima istanza, al gabinetto per la Sicurezza nazionale, presieduto dal primo ministro Narendra Modi, approvarne l'acquisizione (The

Postille - 28 giugno 2018

Kushner e lo strano piano di pace israelo-palestinese

Jared Kushner, ragazzo di belle speranze prestato alla politica grazie al matrimonio con la figlia di Donald Trump, prova a dar concretezza al suo piano di pace israelo-palestinese. E lo fa con un tour mediorientale, nel quale i palestinesi hanno rifiutato di incontrarlo. Kushner e la pace

Postille - 28 giugno 2018

Calcio: vince la pax coreana, perde la grande Germania

La Germania fuori dai mondiali di calcio al girone iniziale è evento storico. E come tale porta con sé qualcosa di simbolico che dà un valore più alto e profondo a quanto accaduto. Vince la pax coreana C'è chi paragona la sconfitta tedesca a quella dell'Italia nel '66, allora eliminata

Postille - 27 giugno 2018

Oscilla di nuovo il rosario della Madonna di Pompei

Come già successo il 15 aprile scorso, il rosario della statua della Madonna che sta in cima alla facciata della Madonna di Pompei ha preso a oscillare. Così rimandiamo a un articolo che racconta questo recente, simpatico, episodio. Chi vuol leggerlo, cliccare qui.

Postille - 27 giugno 2018

Bolton e Putin

John Bolton ha incontrato Vladimir Putin. Un incontro sicuramente in agenda nella visita in terra russa del Consigliere per la Sicurezza nazionale Usa, ma certo poco pubblicizzato: finora si era detto che avrebbe incontrato al massimo il ministro degli Esteri. E invece... Putin e la (relativa) pax

Postille - 25 giugno 2018

Bolton a Mosca: confermato

Il ministero degli Affari Esteri russo ha dichiarato che mercoledì il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov si incontrerà con il Consigliere per la Sicurezza nazionale degli Stati Uniti John Bolton. L'incontro avrà luogo mecoledì 27 giugno e verterà "sulla questione siriana e sulle