Postille

8 giugno 2018

Trump verso la pace con la Corea del Nord

Il vertice tra Trump e Kim Jong-un previsto per il 12 giugno si farà, a meno di eventi altamente drammatici. E nonostante le attività di disturbo per farlo saltare. Da una parte le nefaste dichiarazioni del Consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton, il quale,

8 giugno 2018

Israele, il nucleare dell'Iran e la sfida a Putin

In Medio oriente il fuoco cova sotto la cenere. Se la guerra siriana va lentamente e faticosamente a esaurirsi, con l'esercito di Damasco impegnato a riprendere il controllo degli ultimi bastioni ancora in mano alle milizie jihadiste, il confronto tra Israele e Iran registra

6 giugno 2018

Andreotti e Cosa Loro (4)

Nella nota precedente avevamo accennato all'incredibile credibilità del pentito Marino Mannoia, la cui dichiarazioni sono risultate decisive per indurre i giudici dell'appello del processo Andreotti a dare per avvenuti due incontri tra lo statista e il boss mafioso Stefano

6 giugno 2018

San Vito e la processione di Polignano

Ucciso durante la persecuzione di Diocleziano, san Vito è venerato come martire dalla Chiesa e viene ricordato in varie città italiane con devozione particolare. La processione di Polignano è la più popolare e seguita. L'Associazione don Giacomo Tantardini dedica un

6 giugno 2018

La Troika del compagno Monti

Il giorno della fiducia al Senato del nuovo governo, il professor Mario Monti ha evocato il commissariamento dell'Italia da parte della troika, ovvero di delegati  della Commissione europea, della Banca centrale europea e del Fondo monetario internazionale. L'evocazione del

5 giugno 2018

Amnesty conferma: Raqqa come Dresda

Il mondo ha gioito alla notizia della liberazione di Raqqa, la capitale irachena dello Stato islamico. Liberata sì, ma a che prezzo? Il rapporto di Amnesty: nessuna pietà per i civili La coalizione internazionale anti-Isis guidata dagli Stati Uniti ha sempre minimizzato le

4 giugno 2018

Bannon, Soros e il governo gialloverde

Steve Bannon, lo stratega della campagna elettorale di Donald Trump, segue da vicino le italiche vicende. Sostenitore convinto del governo gialloverde, ieri è stato intervistato da Antonello Guerrera, per la Repubblica, al quale ha spiegato che "Roma è ormai al centro della