Postille

11 giugno

G7 e Sco: globalizzazione e bipolarismo Oriente-Occidente

Due immagini icastiche quelle che ieri hanno girato il mondo: una è del G7 e vede i leader europei attorno alla Merkel con i pugni sul tavolo che guarda torva Trump, il quale a sua volta, a braccia conserte, esprime tutto il suo distacco verso i suoi interlocutori. L'altra

9 giugno

Il G7, la fascinazione per Putin e l’Iran

"Pericolosissima la fascinazione per Putin". Questo il titolo di un'intervista all'ex primo ministro Paolo Gentiloni pubblicata su Repubblica, riguardante le posizioni del nuovo governo rispetto alla Russia. L'ipotesi di un ritorno della Russia al G7 Pare che il mondo ormai si

8 giugno

“Chi prega si salva”: un nuovo inizio

Domenica 3 giugno Avvenire ha dedicato due pagine alla nuova edizione di "Chi prega si salva", il piccolo libro di preghiere edito a suo tempo dal mensile internazionale 30Giorni, arricchito ora da una Prefazione di papa Francesco, che va ad affiancarsi all'Introduzione

8 giugno

Trump verso la pace con la Corea del Nord

Il vertice tra Trump e Kim Jong-un previsto per il 12 giugno si farà, a meno di eventi altamente drammatici. E nonostante le attività di disturbo per farlo saltare. Da una parte le nefaste dichiarazioni del Consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton, il quale,

8 giugno

Israele, il nucleare dell’Iran e la sfida a Putin

In Medio oriente il fuoco cova sotto la cenere. Se la guerra siriana va lentamente e faticosamente a esaurirsi, con l'esercito di Damasco impegnato a riprendere il controllo degli ultimi bastioni ancora in mano alle milizie jihadiste, il confronto tra Israele e Iran registra

6 giugno

Andreotti e Cosa Loro (4)

Nella nota precedente avevamo accennato all'incredibile credibilità del pentito Marino Mannoia, la cui dichiarazioni sono risultate decisive per indurre i giudici dell'appello del processo Andreotti a dare per avvenuti due incontri tra lo statista e il boss mafioso Stefano

6 giugno

San Vito e la processione di Polignano

Ucciso durante la persecuzione di Diocleziano, san Vito è venerato come martire dalla Chiesa e viene ricordato in varie città italiane con devozione particolare. La processione di Polignano è la più popolare e seguita. L'Associazione don Giacomo Tantardini dedica un