Notes

7 maggio

Pray for Palmira

«Una preghiera per Palmira. La musica fa rivivere le antiche mura». È con queste parole che si è voluto titolare il singolare concerto che l'orchestra di San Pietroburgo ha tenuto nell'anfiteatro romano di Palmira, città simbolo di questo conflitto contro il

2 maggio

Mese di maggio, la preghiera di Aleppo

Maggio, mese della Madonna. Come accennato in altro Notes, in questo mese, nella rubrica Impressioni, pubblichiamo le fotografie di alcune Madonnelle che la devozione popolare ha consegnato ai muri di Roma e quella di Pilade Mancini al nostro povero sito. Immagini semplici

19 aprile

Un notes per Giacomo

Quattro anni fa, il 19 aprile, moriva don Giacomo Tantardini. Nella rubrica come in cielo pubblichiamo una sua meditazione. Un modo per ricordarlo e per evidenziare come la grazia a lui accordata dal Signore non appartiene a un qualche passato nostalgico, ma è qualcosa di

13 aprile

La morte di Gianroberto Casaleggio

Ieri è venuto a mancare Gianroberto Casaleggio, fondatore del movimento Cinque stelle insieme a Beppe Grillo. La notizia della sua scomparsa ha reso ancora più nefasta la giornata di ieri, conclusa con l'abolizione, con un voto "a maggioranza", del Senato italiano (per

25 marzo

Stabat Mater

Oggi Venerdì Santo. In questo giorno così caro al cuore, pur se trafitto da un lutto divino, suggeriamo, per chi volesse, di leggere la meditazione  di don Giacomo Tantardini  che abbiamo pubblicato sulla rubrica chiesa.   In questo Notes pubblichiamo un video

5 marzo

Di guarigioni misteriose e dell’ironia del Signore

Molti ricorderanno le feste, e le controversie, suscitate dalla traslazione temporanea a Roma dei corpi di padre Pio (piace chiamarlo ancora così) e san Leopoldo Mandic in occasione del Giubileo della misericordia. La vicenda ha avuto una coda interessante. Di ritorno da Roma,

2 marzo

Un notes per Piccolenote restyling (e per altro)

Piccolenote restyling: come potete vedere abbiamo aggiornato il nostro sito. Un cambiamento obbligato da motivi tecnici, ché gli spazi pubblicitari obbligavano ad altro. Un passo alquanto difficile per noi, ché il vecchio stile ci piaceva e piaceva. Così, con la riluttanza

per sostenere il piccolenote