Mondo

8 ottobre

Di elezioni in Lettonia e derive naziste

Il partito dei filo-russi è stato il più votato nelle elezioni tenute ieri in Lettonia. I Paesi Baltici, che per primi si sono staccati dalla Russia per divenire baluardo della Nato a Est, fanno sussultare l'Europa. Le elezioni in Lettonia Ciò perché il maccartismo che da

8 ottobre

L'assassinio di due israeliani e il rebus di Gaza

Ieri un palestinese ha ucciso due cittadini israeliani. La tensione tra Israele e Palestina sale al parossismo. Attacco alla convivenza L'attacco è avvenuto nella regione di Barkan, nella Cisgiordania occupata, dove lavorava il palestinese, il quale era riuscito a far

5 ottobre

Bolton: Ossessione l'Iran

John Bolton ha illustrato il nuovo programma anti-terrorismo degli Stati Uniti, che va a sostituire il vecchio, varato da Obama nel lontano 2011. Bolton, l'anti Terrorista Centrato sulla minaccia di al Qaeda, quello, il nuovo invece sull'Iran, addirittura additato come

5 ottobre

Trump, Kavanaugh e elezioni di Midterm

Lo scontro sulla nomina di Brett Kavanaugh alla Corte Suprema sembra in dirittura di arrivo. L'inchiesta avviata dall'Fbi non ha trovato elementi tali da sconsigliarne la nomina. Il Senato dovrebbe dunque confermarlo. Lo scontro su Kavanaugh Trump esulta per una vittoria

4 ottobre

Gli S-300 russi in Siria

Gli S-300 russi sono arrivati in Siria. Non si tratta solo di una compravendita di armi, ma di un mutamento geopolitico di rilevanza primaria. Gli S-300 e il sistema di difesa russo Infatti, chiude i cieli siriani ai jet israeliani che fino ad alcuni giorni vi avevano libero

2 ottobre

Unione europea: di percentuali e "rigor mortis"

"Dobbiamo evitare che l'Italia richieda trattamenti speciali che, se concessi a tutti, porterebbero alla fine dell'euro. Dobbiamo essere rigidi". Così Jean Claude Junker. "Non vorrei che dopo aver superato la crisi greca ricadessimo nella stessa crisi con l'Italia", ha

29 settembre

Levy: la Russia, gli S-300 e i limiti di Israele

Sorprendente. Anzi, più che sorprendente l'articolo di Gideon Levy su Haarezt, che in prima pagina viene richiamato con questo titolo "Grazie Madre Russia per aver imposto dei limiti a Israele". Uno scritto che commenta l'insediamento del sistema difensivo S-300 in Siria da