Mondo

24 luglio 2017

Di guerre inutili e impossibili neutralità

«È ancora possibile, in un mondo afflitto da guerre e minacce, parlare della neutralità come di un possibile rimedio all'uso della forza nelle relazioni internazionali? Ne era convinto Vittorio Dan Segre, scrittore e studioso italo-israeliano scomparso nel 2014».   «Si era battuto

24 luglio 2017

Trump, Putin e la guerra globale

L'amministrazione Trump sembra «paralizzata nella sua azione verso la Russia. La sola cosa su cui vogliamo lavorare con gli Usa e siamo convinti che questa presidenza sia in grado di fare, è di evitare la guerra tra i nostri due Paesi». Così Dmitrij Suslov interpellato da Paolo Valentino

22 luglio 2017

Macron e il caos libico

«Emmanuel Macron tenta di scalzare l’Italia nella partita libica facendo entrare a gran voce la sua Francia nel complicato dossier del Paese maghrebino».   «E lo fa con la pretesa di far incontrare il presidente del Governo di accordo nazionale (Gna), Fayez al-Sarraj, e il generale

20 luglio 2017

Netanyahu, Orban e il filantropo Soros

È stato un «errore», anzi un «peccato» la «collaborazione dell'Ungheria con i nazisti». Lo ha detto ieri il premier ungherese Viktor Orbán incontrando il suo omologo israeliano Benjamin Netanyahu in visita a Budapest. «Non deve accadere mai più. L'Ungheria proteggerà il suo

20 luglio 2017

Trump: non più armi ai “ribelli” siriani

«L’accordo del 7 luglio sulla Siria fra Stati Uniti e Russia prevede anche la fine del controverso programma di addestramento dei ribelli anti-Assad da parte della Cia. Secondo il Washington Post, ieri il presidente americano Donald Trump ha dato ordine di sospenderlo». Così Giordano

17 luglio 2017

Siria: il nodo Deir Al-Zour

«"La partita decisiva in Siria è per il controllo di Deir Al-Zour": a fotografare quanto sta avvenendo sul campo di battaglia è David Petraeus, l’ex generale americano che guidò la Cia, riferendosi alla maggiore città della Siria Orientale teatro di un duello per procura fra Washington e

17 luglio 2017

La profezia americana sul processo Andreotti

Sulla Repubblica del 17 luglio, Attilio Bolzoni e Salvo Palazzolo pubblicano documenti riservati dell'ambasciata americana a Roma relativi agli anni delle stragi di mafia e a un incontro riservato con il presidente del consiglio Giulio Andreotti. Pur se un po' (inevitabilmente) pervaso

14 luglio 2017

Marcon e Trump: convergenze sulla Siria

«Tante cose importanti sono successe in questa visita parigina di Donald Trump, invitato a festeggiare la ricorrenza della révolution  da Emmanuel Macron». Inizia così un pezzo che ho scritto per gli Occhi della guerra e che spiega quanto emerso in questo viaggio in terra francese, che

14 luglio 2017

L’accordo sul nucleare iraniano: la lettera degli ex generali

Ancora controversa la sorte dell'accordo sul nucleare iraniano sottoscritto con Teheran dall'amministrazione Obama e da altri cinque Paesi (Gran Bretagna, Francia, Russia, Cina e Germania). Più volte criticato da Donald Trump e da membri della sua amministrazione, ogni novanta giorni deve

13 luglio 2017

Gibuti: prima base navale cinese all’estero

Da ieri è ufficiale: la Cina ha una base navale a Gibuti. Così ne scrive Angelo Aquaro sulla Repubblica del 13 luglio: «Quando ieri, nel porto di Zhanjiang, nel Guangdong, il comandante dell'Esercito popolare di liberazione, Shen Jinlong, ha ordinato alle navi di salpare, davvero per il