Impressioni

5 novembre

In memoria di Pier Paolo Pasolini

Il 2 novembre del 1975 fu brutalmente ucciso Pier Paolo Pasolini. Scrittore, saggista, regista, poeta, cronista, Pasolini fu voce autorevole e intelligente dei suoi anni. Le sue opere e i suoi scritti, come anche la sua omosessualità, furono motivi di controversie, che non

13 febbraio

Gli angeli degli scantinati

Gli ultimi libri di Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, fondatore della scuola Penny Wirton per l'insegnamento di italiano agli stranieri su base volontaria, descrivono la vita di tantissimi ragazzi giunti, dalle periferie del mondo, dentro il cuore di

14 dicembre

In attesa

Questa immagine ripresa dall’interno del MAXXI con un uomo in attesa e una finestra in alto aperta sul cielo fa pensare a questa frase di don Giacomo Tantardini: «Il cuore di ciascuno di noi è attesa di una felicità vera, e vera vuol dire che corrisponde al cuore. È attesa

13 novembre

Impressioni d'autunno

Gli alberi bellissimi della foto di Massimo mi ricordano l'esercizio che il poeta friulano Pierluigi Cappello (scomparso il 1º ottobre) donava ai suoi allievi, come racconta nella bellissima autobiografia Questa libertà. Li invitava a chiudere gli occhi e gli suggeriva, in

5 ottobre

Solo un uomo

Fili tesi tra i palazzi, verso l'alto di un cielo limpido. Anche se in quel caso non è Roma, la foto mi sorprende e mi rimanda a  delle note e a delle immagini. Il video della canzone di Niccolò Fabi, "Solo un uomo". Dove l'uomo, appunto, cammina in bilico - come

11 settembre

Roma, via Paradisi

Via delle Sette Chiese, già via Paradisi in latino, via del Paradiso in italiano, si snoda nel cuore della Garbatella, dall’oratorio di San Filippo Neri, la nota "chiesoletta" dove è cresciuto calcisticamente Agostino Di Bartolomei e migliaia di altri ragazzi romani. Si

5 luglio

Roma o dell'equilibrio

Anche Aldo Palazzeschi sapeva della grande virtù di Roma, che "gli estremisti" che a Roma guardano con antipatia manifesta  le dovevano comunque riconoscere, «perché alla base del suo modo di vivere!». Così «quando sembra che tutto debba crollare, forme di equilibrio