Come in cielo

19 aprile

La vittoria di Gesù nella storia

Pubblichiamo una meditazione che don Giacomo Tantardini ha tenuto a Padova il 26 marzo del 2002 nella Basilica del Santo, dove sono conservate le spoglie di sant'Antonio. Una meditazione tenuta il martedì santo, ma che racconta della resurrezione, ovvero della vittoria di

7 aprile

Le sorprese del Cremlino

L’incontro tra papa Francesco e il Patriarca ortodosso di Mosca e di tutte le Russie Kirill, avvenuto nel febbraio scorso, è stato un passo che ha segnato la storia. Non solo della Chiesa cattolica o di quella ortodossa, ma del mondo; anche se i frutti, come avviene per

1 marzo

Se vedere è un miracolo

«Posso vederti, posso vederti!». Il grido di gioia della donna fende la prima mattina, quando ancora le cose stentano a destarsi dal buio, come recita un inno delle lodi mattutine. E invece dal buio quel giorno Dafné si è destata. Dal buio profondo, nel quale era

9 febbraio

Roma e il cuore di san Carlo

Tra gli itinerari che i pellegrini percorrono a Roma per il Giubileo della Misericordia, si potrebbe prendere in considerazione una sosta sconosciuta ai più ma di grande suggestione. È la maestosa basilica dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso, dove è racchiuso un grande tesoro

16 gennaio

La Piccola Via: il miracolo di santa Teresina

Oggi ricorre l'anniversario di un piccolo miracolo. Tanto piccolo da risultare forse trascurabile rispetto ad altri ben più eclatanti. E però val la pena ricordarlo: si tratta di un miracolo compiuto da santa Teresina al quale è legata la conferma della via alla santità da

25 dicembre

Don Giacomo Tantardini: la soavità del Natale nella notte del mondo

Pubblichiamo una meditazione sul Natale di don Giacomo Tantardini tenuta presso la Basilica della Beata Vergine del Santo Rosario a Fontanellato il 19 dicembre 2007.

5 dicembre

Soufanieh, una luce dall’Oriente

Nell’inferno della guerra siriana ha trovato casa un pezzo di Paradiso. Ormai dal 22 novembre del 1982. Precisamente a Soufanieh, un modesto quartiere a nord di Damasco, fuori dalle mura della città, presso la porta detta “di Tommaso”.   Qui, in una vecchia e