Chiesa

23 marzo

“Il figlio da se stesso non può fare nulla”

In occasione del Giovedì santo pubblichiamo uno stralcio di una meditazione di don Giacomo Tantardini del 2008, nel quale è contenuto un accenno stupendo. Di per sé si tratta di una lettura letterale del capitolo quinto del Vangelo di Giovanni (che descrive la guarigione

21 marzo

Papa Francesco e l’inerme onnipotenza di Dio

Nell'omelia della messa delle Palme, il santo Padre ha accennato alla gioia di Gesù per l'affetto della gente che lo accoglie quando entra «umilmente» a Gerusalemme sul dorso di un'asina. Una gioia che si trasformerà presto in feroce condanna. Dopo aver commentato le

14 marzo

Il Vangelo dell’adultera e l’elezione di Francesco

Nell'Angelus di domenica il Papa ha commentato il Vangelo del giorno, dedicato all'adultera e alla sfida lanciata dai suoi accusatori a Gesù. Nel commentare il brano, in particolare quando racconta dell'effetto delle parole di Gesù ("Chi è senza peccato scagli la prima

15 febbraio

Aleppo, i bombardamenti e i “ribelli moderati”

Pubblichiamo una missiva di monsignor Georges Abou Khazen, vescovo di Aleppo:    Vi scrivo da Aleppo dove siamo da qualche giorno sotto continui bombardamenti contro i civili che causano morti, feriti e distruzione; solo la notte scorsa abbiamo avuto  nei nostri

5 febbraio

Quando il Papa e il patriarca di Mosca si incontrano a Cuba

È con un comunicato congiunto che la Santa Sede e il Patriarcato di Mosca hanno annunciato oggi, con «gioia» che, «per grazia di Dio», papa Francesco e il Patriarca di Mosca e di tutte le Russia Kirill si incontreranno il 12 febbraio prossimo a Cuba. Un incontro

4 febbraio

Padre Pio e padre Leopoldo: la misericordia e la giustizia

Sul Corriere della Sera del 2 febbraio Luigi Accattoli firma un articolo sulla traslazione (temporanea) a Roma dei corpi di padre Pio (o san Pio, ma è più familiare così) e san Leopoldo Mandic, i due santi "confessori", nel senso più stretto del termine, che

3 febbraio

La guerra in Siria e la tragedia delle sanzioni

Da Tibhirine ad Azeir. Questo l'itinerario spirituale che ha portato alcune suore trappiste in Siria, come lo racconta suor Marta, la superiora del monastero Vergine Fonte della Pace di Azeir. Ce lo racconta in una sua breve visita romana, durante la quale la incontriamo - al