Chiesa
14 dicembre

Di unioni irregolari e sacramenti

La questione dei divorziati che vivono una nuova unione registra un nuovo atto formale. Una missiva inviata al Papa da Sergio Alfredo Fenoy, delegato della regione pastorale di Buenos Aires, sul tema, è stata pubblicata sugli Acta Apostolicae Sedis, assumendo di fatto valore di Magistero, anche se in una forma alquanto inconsueta. D'altronde è più che probabile che il

Impressioni
14 dicembre

In attesa

Questa immagine ripresa dall’interno del MAXXI con un uomo in attesa e una finestra in alto aperta sul cielo fa pensare a questa frase di don Giacomo Tantardini: «Il cuore di ciascuno di noi è attesa di una felicità vera, e vera vuol dire che corrisponde al cuore. È attesa di un compimento, per sempre. “Forse qualcuno ci ha mai promesso qualcosa? E allora perché

Postille
13 dicembre

L’Alabama ai democratici

Il candidato democratico Doug Jones ha vinto le elezioni in Alabama, battendo il rivale Roy Moore. Una elezione necessitata dalle dimissioni di Jeff Sessions, che ha lasciato libero il seggio al Senato dopo aver accettato la carica di ministro della Giustizia. Difficilmente il voto in uno Stato americano ha assunto un significato pari a questa sfida. Ciò perché il

Postille
12 dicembre

Il tour mediorientale di Putin

Il viaggio in Medio oriente che ha portato Vladimir Putin in Siria, Egitto e Turchia è stato descritto dalla comunità internazionale e dai media occidentali come un trionfo. Con tale visita Putin ha dimostrato che la Russia è ormai tornata in via definitiva in Medio oriente dopo esserne stata scacciata a seguito dell'intervento americano in Iraq. La Siria non è

Mondo
12 dicembre

La Brexit: un’occasione per la Ue

Un libro europeista, a firma di Nick Clegg, ex leader dei liberali avverso alla Brexit, rilancia i dubbi sul divorzio della Gran Bretagna dall'Unione europea. Un libro che Sergio Romano recensisce sul Corriere della Sera, dettagliandone i contenuti. Per Clegg il divorzio non ha alcun motivo d'essere, dal momento che in questi anni la Gran Bretagna ha sì fatto parte

Mondo
12 dicembre

Asia: vertice tra Russia, Cina e India

Mentre l'attenzione internazionale è concentrata sul Medio oriente in fiamme, in Asia, a Nuova Delhi per l'esattezza, è avvenuto un incontro più che importante. Si è svolto infatti un trilaterale di Russia, Cina e India, rappresentati dai rispettivi ministri degli Esteri. I tre hanno concordato linee comuni per «mantenere la sicurezza regionale e una architettura

Mondo
11 dicembre

Gerusalemme e messianismo

«Chi si chiedesse quale sia il vero motivo che ha spinto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump a riconoscere unilateralmente Gerusalemme come capitale di Israele, dovrebbe vedere l'immagine del presidente al momento dell'annuncio ufficiale». «Scintillanti decorazioni di Natale addobbate nel corridoio della Casa Bianca circondavano Trump, con il Vice Presidente

La pulce nell'orecchio
11 dicembre

Rory Gallagher, A millions miles away

Sono a milioni di miglia da qui, portato dall’acqua e dalla corrente come un pezzo di legno in una baia ventosa. Perché chiedermi come sto? Voi come mi vedete? Sono caduto, ho perso il mio capitano e il mio equipaggio, sono lontano, un milione di miglia da qui.   Appena sceso dal palco infuocato di Woodstok Jimi Hendrix viene intervistato dalla

Mondo
8 dicembre

Gerusalemme: mossa inutile e dannosa

Oltre cento feriti ieri in Terra Santa nelle proteste palestinesi contro l'improvvido annuncio del presidente americano Donald Trump. Inizia a montare l'ovvia tempesta provocata dall'iniziativa incendiaria di spostare l'ambasciata Usa a Gerusalemme. C'è comunque, nonostante tutto, chi prova a cercare un filo nella Tempesta perfetta che sta scatenando. Sul Corriere

Come in cielo
7 dicembre

Il miracolo di Empel

La Chiesa l'8 dicembre celebra la solennità dell'Immacolata concezione della Vergine Maria, dogma che la Chiesa ha riconosciuto e proclamato nel 1854. Tanti i modi per ricordare tale solennità. La storia che ci è stata raccontata in questi giorni è alquanto inusuale e legata a una particolare occupazione, che per alcuni è lavoro, ovvero la creazione di soldatini e la

per sostenere il piccolenote