Mondo
13 ottobre 2019

Xi, Modi (e Putin) e il secolo asiatico

Xi Jinping ha incontrato Nerendra Modi. Incontro passato quasi inosservato, ma che si pone su quel livello dove la geopolitica tocca la storia. Di per sé è uno dei tanti vertici che i due presidenti hanno tenuto durante la loro reggenza, stabilendo un rapporto tra i due giganti asiatici prima inesistente, data l'ancillarità dell'India alla geopolitica d'Occidente,

Mondo
12 ottobre 2019

26 miliardari hanno una ricchezza pari a quella di 3.8 miliardi di persone

Il crescente divario tra l'immensa ricchezza progressiva di alcuni e il crescente depauperamento dei ceti medio-bassi appare sempre più scandaloso. Oggi la ricchezza si concentra sempre più nelle mani di una facoltosa élite; un rapporto stilato da Oxfam di inizio anno, e relativo ai dati del 2018, mostra come 26 individui possiedono le fortune equivalenti ai patrimoni

Mondo
11 ottobre 2019

Imran Khan andrà a Teheran. Missili su una petroliera iraniana

Una petroliera iraniana è stata colpita da due missili nel Mar Rosso. L'attacco è avvenuto al largo dell'Arabia Saudita e non è stato rivendicato. Gli allarmi di una fuoriuscita di petrolio e di un incendio a bordo, successivi all'evento, sono stati presto ridimensionati. Tutto sotto controllo. L'attacco dimostra che ci sono attori regionali o internazionali determinati

Mondo
10 ottobre 2019

La Turchia contro i curdi siriani: una tragedia annunciata

L'offensiva turca nel Nord-Est della Siria è iniziata. Dopo intensi bombardamenti, le forze di terra hanno attraversato il confine. Una nuova guerra ha inizio. Il placet all'operazione è arrivato dopo una telefonata tra Erdogan e Trump il 7 ottobre, quando il presidente americano ha ceduto alle pressioni del suo omologo turco, che da tempo premeva per l'operazione. Il

Mondo
9 ottobre 2019

L'ayatollah Khamenei: l'islam sciita rigetta la bomba nucleare

L'ayatollah Khamenei ha definito "haram", cioè proibita dalla fede islamica, la bomba nucleare. E tale essendo la sua natura, ne è proibito il perseguimento (agenzia Irna). L'anatema della guida suprema dell'islam sciita è calato come parola definitiva nella sede più appropriata, cioè nell'ambito di un incontro con l'élite accademica e scientifica dell'Iran. "La

Riquadri
9 ottobre 2019

Andrea Mantegna, La Madonna della Tenerezza

È uno di quei casi in cui il titolo calza alla perfezione con l’opera: La Madonna della tenerezza. Si tratta di un disegno a penna e inchiostro su pergamena con il fondo dipinto a tempera, che viene riferito ad Andrea Mantegna (anche se non tutti sono d’accordo). Certamente la matrice è una straordinaria incisione del grande artista, che ha “inventato” questo

Mondo
9 ottobre 2019

La Turchia in Siria rischia il Vietnam

L'offensiva turca contro i curdi nel Nord-Est della Siria è pronta. I turchi hanno iniziato i bombardamenti che anticipano l'ingresso delle truppe. E oltre al territorio siriano i suoi jet hanno preso di mira il Sud dell'Iraq, anch'esso controllato dai curdi, con mossa che indica gli ampi obiettivi di Ankara. Trump ha dato ordine ai militari americani di non interferire,

Mondo
7 ottobre 2019

Trump: ritiro dalla Siria e fine delle «ridicole guerre infinite»

"È giunto il tempo di uscire da queste ridicole guerre senza fine". Con queste parole, affidate al solito tweet, Trump ha annunciato il suo placet all'operazione turca nella Siria settentrionale contro le forze curde legate a Washington. Un'operazione che Erdogan pianifica da tempo e rimandata per non entrare in contrasto con gli Stati Uniti, con i quali il 

Mondo
7 ottobre 2019

Trieste, Parigi: la polizia nel mirino

Giovedì scorso un agente di polizia, Michael Harpon, ha ucciso quattro colleghi a Parigi. Due giorni dopo, sabato, un uomo di origini dominicane ha assassinato altri due agenti a Trieste. Due eccidi inquietanti, avvenuti in rapida successione, che hanno in comune non solo l'obiettivo, cioè degli uomini preposti alla sicurezza dei cittadini, ma anche il fatto che si sono

Mondo
5 ottobre 2019

Il climate-change come arma di distrazione e distruzione di massa

Il climate-change come arma di distrazione di massa. Questo il senso di un articolo di Anshel Pfeffer su Haaretz, che commenta una dichiarazione sull'ultima assemblea generale dell'Onu di Danny Danon, ambasciatore di Israele presso le Nazioni Unite. Il climate-change, ha dichiarato Danon, "è importante e dovremmo discuterne di più, ma, dal nostro punto di vista, un grande