Mondo
25 marzo 2020

Coronavirus: Cina e Usa devono collaborare. E Trump lo ha capito

Trump cambia registro e lascia cadere la retorica anti-cinese che ha caratterizzato il suo approccio alla pandemia. Sembra una svolta, che potrebbe essere di grande aiuto al mondo in questo momento tragico, sempre se durerà. La pandemia dovrebbe unire contro il nemico comune, unico modo per abbreviare tempi e danni, ma così non è. Più o meno tutte le nazioni stanno

Mondo
24 marzo 2020

Trump a Kim: collaboriamo contro il coronavirus

Trump ha inviato una lettera a Kim Jong-un per offire la sua disponibilità a "collaborare" con la Corea del Nord contro la pandemia del coronavirus. A riferirlo, sabato scorso, la Reuters, che riportava una nota della KCNA, l'agenzia stampa ufficiale della Corea del Nord.

Caro Kim ti scrivo...

Nella missiva anche un elogio di Kim: Trump, infatti, si dice

Mondo
23 marzo 2020

Russia: già 14 aerei di aiuti inviati all'Italia

"Il quattordicesimo aereo da trasporto Ilyushin Il-76 delle forze aerospaziali russe è partito dalla base di Chkalovsky (regione di Mosca) verso la Repubblica Italiana con a bordo personale militare russo e attrezzature" per combattere il coronavirus. Questo il bollettino del Ministero della Difesa russo rilanciato da Sputnik. La Russia fa sul serio. Quel che sta accadendo

Mondo
23 marzo 2020

Dall'11 settembre 2001 alla pandemia dell'11 marzo 2020

Mercoledì 11 marzo l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato il coronavirus una "pandemia". Una dichiarazione che era nell'aria, ma che è giunta in un altro fatidico 11, giorno che dall'11 settembre 2001 porta sfortuna al mondo. Solo una coincidenza numerologica, ovvio, ma tra i due eventi si può notare una correlazione meno simbolica. "Nulla sarà più

Mondo
22 marzo 2020

Putin invia aiuti all'Italia

Putin aiuterà l'Italia contro il coronavirus. L'iniziativa è il frutto di una telefonata tra il Primo ministro italiano e il presidente russo, nella quale, come si legge in una nota del Cremlino, i due hanno "convenuto sulla necessità di una stretta collaborazione nella lotta contro il coronavirus. In risposta all'appello della parte italiana, il presidente russo ha

Riquadri
21 marzo 2020

Giambattista Moroni, Crocifissione

Albino è un centro della Bassa Val Seriana, una delle zone più colpite dall’epidemia di Covid-19. Ad Albino nel 1522 era nato Giambattista Moroni, un artista che sarebbe diventato famoso per i suoi ritratti (alla National Gallery di Londra gli hanno dedicato un’intera sala) e che Roberto Longhi annoverava tra i più importanti precedenti di Caravaggio (anche lui

Mondo
21 marzo 2020

Netanyahu chiude il Parlamento per coronavirus

Parlamento sospeso in Israele: l'emergenza coronavirus è stata usata da Netanyahu per chiudere la Knesset. A prendere la decisione, il presidente della Knesset Yuli Edelstein, espressione del suo partito (Likud), il quale ha detto di aver agito in conformità ai decreti del governo sulle restrizioni necessarie a impedire la diffusione del coronavirus, che vietano riunioni e

Mondo
20 marzo 2020

Aldo Moro non fu rapito in via Fani

Il 16 marzo ricorreva l'anniversario del rapimento di Aldo Moro, avvenuto in via Fani secondo la narrativa ufficiale, la cui fallacia è sempre più evidente. In una nota pregressa spiegavamo che Aldo Moro in realtà non si trovava in via Fani. Il suo "prelevamento", come lo definisce nei suoi scritti dal carcere brigatista, avvenne prima e altrove, mentre la sua scorta,

Mondo
20 marzo 2020

Il flagello delle locuste e l'idea di combatterle con le anatre

Dopo il coronavirus, le locuste: per alcuni Paesi al flagello virale si sommerà quello più classico dato dai voraci predatori di raccolti. Il "raid aerei" di sciami di locuste hanno devastato i campi di numerosi Paesi. La regione a essere maggiormente colpita è stata il corno d'Africa: Etiopia, Kenya e Somalia sono caduti preda degli sciami da tempo. I predatori,

Mondo
20 marzo 2020

15 novembre 2019, gli Usa assumono esperti in quarantena

Il 15 novembre 2019 il Centers for Disease Control and Prevention degli Stati Uniti ha lanciato un bando di assunzione per consulenti sanitari esperti in programmi di quarantena (cliccare qui). Un arruolamento di massa, dato che le destinazioni dei candidati erano molteplici (1) e sparse in varie città degli Stati Uniti d'America. Ai candidati a tale lavoro erano indicati