Mondo
27 maggio 2020

Il Pentagono, il Covid-19 e il ritiro dall'Afghanistan

"Il Pentagono sta pianificando di convivere con il coronavirus fino al 2021 [...] I responsabili della Difesa hanno prolungato il blocco del movimento delle truppe, hanno mantenuto le navi nei ​​porti e posto le basi per ciò che  appare una lunga pausa delle attività militari a causa della pandemia di COVID-19". Così The Hill dà notizia di un recente promemoria

Mondo
26 maggio 2020

Il coronavirus mette alle corde Trump e il Trump brasiliano

Il cononavirus, come avevamo previsto (contro il parere di alcuni virologi di grido) non risparmia l'America Latina. Il Brasile diventa hub del contagio globale, secondo Paese al mondo per infetti, avendo superato la Russia che è stata letteralmente bombardata dal virus, con quasi 10mila casi al giorno nonostante sia quasi spopolata. Disgrazie parallele per il Trump carioca

Mondo
25 maggio 2020

Il processo a Netanyahu e l'annessione della Palestina

Inizia il processo contro Netanayhu, mai un primo ministro israeliano aveva conosciuto l'onta di andare alla sbarra. Un rovescio simbolico quanto si vuole, dato che nel breve non scalfisce il suo potere, ma che rivela l'esistenza di un contro-potere che non accetta la pretesa del premier di far coincidere il suo destino personale con quello del Paese. Tanto che Netanyahu ha

Mondo
25 maggio 2020

Teheran e Caracas vincono il primo round della sfida dei Caraibi

Arriva in Venezuela la prima delle cinque petroliere iraniane inviate a Caracas. La sfida degli Stati Uniti, che avevano minacciato di fermare il convoglio, per ora è andata a vuoto (Piccolenote). Lo sviluppo, benché sia cosa in sé minimale, dato che la benzina iraniana darà un sollievo solo momentaneo al governo di Caracas (e alla popolazione venezuelana) e alle

Mondo
23 maggio 2020

Di pandemia si muore, ma le élite si arricchiscono

Il flagello coronavirus, mentre semina panico e povertà tra le classi medio-basse, con povertà che andrà ad accrescersi, favorisce invece gli affari dei miliardari. A rivelarlo uno studio di Inequality, che ha analizzato quanto sta avvenendo negli Stati Uniti. Mentre in America la pandemia ha causato un aumento vertiginoso del numero di disoccupati,  "la ricchezza dei

Mondo
23 maggio 2020

La cyberguerra Iran-Israele e i missili che cambiano rotta

È iniziata una sorta di cyber-guerra tra Israele e Iran, o almeno così spiegano i media israeliani, che hanno enfatizzato l'attacco informatico al porto di Bandar Abbas, elogiando l'operazione che sarebbe stata portata in reazione a un analogo attacco iraniano contro un impianto idrico israeliano. Al di là della credibilità della spiegazione, davvero difficile

Mondo
22 maggio 2020

Cina - Usa: tra nuove tensioni e cenni distensivi

"Per la prima volta da decenni, la Cina non fissa un tasso di crescita del Pil!". Questo il titolo di un articolo del Global Times, che va letto insieme alla notizia della proposta di introdurre una legge sulla "Sicurezza" di Hong Kong, che accrescerebbe la tutela di Pechino sulla provincia autonoma. Tempi difficili, da cui l'incertezza sul futuro economico della Terra di

Mondo
21 maggio 2020

Venezuela-Iran-Usa: alta tensione nei Caraibi

Iran, Stati Uniti e Venezuela sono impegnati in un braccio di ferro nel mar dei Caraibi. Cinque petroliere iraniane sono dirette verso Caracas, le cui coste sono vigilate da navi americane. "Il Venezuela ha un disperato bisogno di benzina e altri prodotti combustibili raffinati per far funzionare il paese", scrive il New York Times. Ciò a causa delle dure sanzioni emanate

Mondo
20 maggio 2020

Covid-19: il trionfo della Tecno-finanza e l'October surprise

Tanti analisti si chiedono se la pandemia ridisegnerà il mondo, e in che modo. È ovvio che ci stiamo approcciando a una grande recessione, forse più grave di quella del '29, problema che più tocca le moltitudini. Riguardo ciò va rilevato che la crisi in cui stiamo entrando non tocca affatto l'assetto strutturale del capitalismo, e questo aggraverà ancor più la

La pulce nell'orecchio
18 maggio 2020

Natale a Pavana, l'inedito di Guccini

Francesco Guccini, cantante dal 1964, ha da pochi mesi pubblicato un nuovo disco, "Note di viaggio", dove sono raccolte alcune sue canzoni, forse tra le più belle, cantate da altri. Una sola di queste, "Natale a Pàvana", è cantata da lui. Non succedeva da diversi anni. A convincerlo è stato uno dei più grandi musicisti italiani, Mauro Pagani, che, oltre ad essere