3 ottobre

Fatah prende il controllo di Gaza

Rami Hamdallah a Gaza

«Il premier palestinese Rami Hamdallah ha visitato per la prima volta la Striscia di Gaza da quando è stato formato il governo di unità nazionale palestinese. Hamdallah ha tenuto questa mattina la prima seduta del suo governo a Gaza e quindi ha annunciato che i suoi ministri hanno assunto la gestione amministrativa della Striscia». Così Giordano Stabile sulla Stampa del 3 ottobre.

Un avvenimento di portata storica, dal momento che sono dieci anni che Hamas ha preso il controllo della Striscia di Gaza cacciando gli esponenti di Fatah e determinando una frattura all’interno del popolo palestinese.

Artefice della riconciliazione, l’Egitto di al Sisi. Con questo passo Hamas ha rinunciato al suo massimalismo, cosa che potrebbe favorire il rilancio del dialogo tra Israele e Palestina.

La Palestina torna a essere unita e di certo più forte, anche se non mancano diffidenze e reazioni dure da parte degli esponenti politici israeliani, che non si fidano della svolta attuata dal movimento islamista.

Ma è ancora presto per prevedere eventi futuri, soprattutto tenendo presente che in Medio oriente gli scenari cambiano continuamente. Di certo i palestinesi tenteranno di capitalizzare tale riconciliazione nelle sedi internazionali, nella speranza di riavviare il dialogo con Israele.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page
per sostenere il piccolenote