Mondo

17 maggio 2017

Corea: aprire un canale di comunicazione tra Nord e Sud

«La Corea del Sud vuole riaprire i canali di comunicazione con la Corea del Nord. “Il governo ha espresso la posizione che il canale di dialogo intercoreano debba essere riavviato – ha affermato Lee Duk-haeng, portavoce del ministero dell’Unificazione – Il ministero sta esaminando i modi per farlo, ma non ci sono ancora passi specifici“. Tale canale, aperto negli anni ’70, è stato chiuso nel 2016, a seguito di un test missilistico di Pyongyang.

 

La notizia è stata riportata dalla Stampa del 17 maggio e indica che il nuovo presidente, Moon Jae-in, sta dando seguito al suo proposito di instaurare un dialogo diretto tra le due Coree, unico modo per uscire dall’impasse nella quale è precipitata la penisola a seguito delle continue provocazioni di Pyongyang e delle iniziative politico-militari di Seul che la Corea del Nord vede come una minaccia alla sua sicurezza (come ad esempio l’installazione del sistema anti-missile Thaad).

 

L’apertura di un canale di comunicazione tra le due Coree non rappresenta solo un modo per evitare incidenti in grado di incendiare la penisola (e forse il mondo), ma anche un primo passo verso un possibile incontro intercoreano.

 

In altra nota avevamo anche accennato come vi siano stati contatti tra delegati delle due Coree sotto l’ala del Dragone (e di Mosca). A quanto pare tali contatti sottotraccia stanno producendo risultati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page