27 aprile

I raid israeliani in Siria

«Nel mese di marzo 2017, Damasco ha messo in guardia Tel Aviv che avrebbe reagito nel caso Israele avesse continuato a condurre raid aerei in territorio siriano». Finisce così un articolo pubblicato il 27 aprile su Sputnik a commento del raid messo a segno giovedì scorso dagli israeliani contro l’aeroporto di Damasco. C’è il pericolo che attacchi simili inneschino reazioni non controllabili. Ma sul punto pare che Israele sia irriducibile. Situazione rischiosa: l’incendio siriano può dilagare.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page
per sostenere il piccolenote