5 luglio

Stelle

fotografia Renato Cerisola

IMG_9815

«L’uomo occidentale è talmente circondato da idee e bombardato da opinioni, concetti e strutture di informazione di ogni tipo, che diventa difficile fare esperienza di qualsiasi cosa senza il filtro di queste strutture. Il mondo naturale – la nostra fonte tradizionale di comprensione diretta – sta scomparendo rapidamente».

 

«Gli abitanti delle nostre città moderne non possono nemmeno vedere le stelle. Questo umiliante promemoria del posto che l’uomo ha nel grande disegno delle cose, e che un tempo gli esseri umani vedevano ogni ventiquattro ore, gli è negato. Non è sorprendente che l’uomo abbia perso l’orientamento, che abbia perso le tracce di chi sia veramente e di che cosa sia davvero la sua vita». Da Travels, di Michael Crichton.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page
5 ottobre

Solo un uomo

11 settembre

Roma, via Paradisi

per sostenere il piccolenote